Cronaca

Cerca di rubare uno smartphone beccato dalla vigilanza del centro commerciale

Nei guai un 34enne albanese incensurato e residente a Paullo.

Cerca di rubare uno smartphone beccato dalla vigilanza del centro commerciale
Cronaca Melzese, 17 Dicembre 2019 ore 16:35

Stava cercando di rubare uno smartphone, ma è stato beccato dalla vigilanza del centro commerciale Acquario di Vignate ed è stato arrestato dai carabinieri.

Cerca di rubare uno smartphone ma viene beccato

E' stato arrestato il 34enne albanese incensurato e residente a Paullo che ieri sera ha cercato di rubare uno smartphone  in un negozio di elettronica dell'Acquario di Vignate. L'uomo ha adocchiato l'oggetto del furto, un dispositivo tecnologico dal valore di circa 240 euro. Approfittando della confusione ha rimosso la placca anti-taccheggio e ha cercato di superare le casse nella speranza di non farsi notare. Ma non è stato fortunato.

Segnalato e arrestato

L'uomo è stato infatti notato dal personale della vigilanza che ha immediatamente allertato il 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia della stazione dei carabinieri di Melzo che, grazie alla descrizione della guardia giurata, non ha impiegato molto tempo a risalire al ladro. Il quale è stato arrestato e la refurtiva è stata riconsegnata al direttore del negozio. Nella mattinata di  oggi, martedì 17 dicembre, il 34enne è stato giudicato per direttissima presso il Tribunale di Milano e rimesso in libertà al termine della convalida dell'arresto.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter