Cronaca
Il caso

Cassano, la minoranza prepara una mozione di sfiducia al sindaco

L'opposizione è imbufalita: "Sulla vendita della rete del gas ha messo il bavaglio al Consiglio".

Cassano, la minoranza prepara una mozione di sfiducia al sindaco
Cronaca Cassanese, 18 Luglio 2020 ore 10:09

Il sindaco Roberto Maviglia è sulla graticola a Cassano d'Adda. La minoranza sta preparando una mozione di sfiducia per la questione della vendita del gas.

Una mozione di sfiducia per il sindaco Maviglia

«Alla luce di approfondimenti tecnici relativi alla procedura di alienazione della rete di distribuzione del gas naturale, abbiamo definito che la competenza per la definizione dell’approvazione dell’accordo tecnico economico con il soggetto acquirente è della Giunta».
Questa in sintesi la motivazione che ha spinto il primo cittadino Roberto Maviglia a non inserire la discussione sulla vendita della rete del gas, una struttura che alcuni rappresentanti della minoranza hanno definito l’unico vero «gioiello» di Cassano. E per questo ora l’opposizione è pronta a chiedere la testa del sindaco.

L'articolo completo sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola da sabato 18 luglio 2020 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter