Caserma contesa tra Inzago e Cassano

Caserma contesa tra Inzago e Cassano
11 Marzo 2017 ore 10:18

Giovedì i tecnici dell’Arma hanno effettuato un sopralluogo a Casa Berva, offerta dall’Amministrazione di Cassano come nuova sede per i militari, e alla caserma incompiuta di Inzago, in via Boccaccio.

Entrambe le Amministrazioni vorrebbero i carabinieri sul proprio territorio. Mercoledì il sindaco cassanese Roberto Maviglia è andato a Roma al Ministero della Difesa.

Ma il collega inzaghese Andrea Fumagalli ribatte: “Come cittadino mi sentirei preso in giro perché lo Stato avrebbe buttato dei soldi per realizzare un relitto”.

Maviglia non demorde: “Insieme al vicesindaco Vittorio Caglio e all’onorevole Simona Malpezzi ho incontrato a Roma, al Ministero della Difesa, il vice capo gabinetto e una collaboratrice dello staff della senatrice – ha spiegato  – E’ stato un incontro interlocutorio durante il quale abbiamo esposto la nostra posizione. La caserma, intesa come struttura, è di competenza del Ministero dell’Interno, ma il personale di quello della Difesa ci ha assicurato che riporterà quanto è stato discusso”.


Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta dell’Adda in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 11 marzo 2017

 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia