Progetto

Cascina Bruciata di Segrate verso l’abbattimento

La proprietà dell'area intende costruire quattro palazzine. L'Amministrazione ha chiesto di realizzare una piazza e una zona per il commercio di vicinato in modo da avere un luogo di ritrovo nella frazione di Novegro.

Cascina Bruciata di Segrate verso l’abbattimento
Cronaca Martesana, 20 Febbraio 2021 ore 11:08

Cascina Bruciata, in stato di degrado e abbandonata da anni, con tutta probabilità sarà demolita. Stando alla proprietà, infatti, il recupero strutturale non è possibile.

Cascina Bruciata di Segrate verso l’abbattimento

Ha sempre rappresentato una ferita del territorio, un edificio in stato di degrado in cui andavano a dormire i senzatetto. Ma ora Cascina Bruciata potrebbe sparire da Segrate. O meglio, dalla frazione di Novegro in cui si trova un’area acquistata all’asta da una società che ora lì intende costruire quattro palazzine. La struttura sarebbe troppo compromessa per pensare a un recupero, quindi l’orientamento dei proprietari è abbatterla.

Un nuovo progetto per la frazione

Novegro ha sempre sofferto la mancanza di un luogo di ritrovo e con la costruzione delle palazzine l’Amministrazione intende cogliere la palla al balzo per ottenere qualcosa di utile e rilanciare l’aggregazione. Nei giorni scorsi l’assessore al Territorio Francesco Di Chio ha incontrato i proprietari e avanzato alcune proposte tra cui la realizzazione di una piazza su cui possano anche affacciarsi alcuni negozi di vicinato. La zona si presta bene in questo senso dato che a pochi passi ci sono il nuovo parco aperto a gennaio 2021, la scuola e il campo sportivo.

L’obiettivo dell’assessore

Vogliamo renderla un’opportunità per il quartiere e chiederemo come opera il completamento della ciclabile. A Novegro serve un’identità e questa è l’occasione per averla. Il dialogo con l’operatore proseguirà per capire come migliorare il progetto. Una volta trovato l’accordo la priorità sarà mettere in sicurezza l’area

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 20 febbraio 2021.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli