Casapound a Segrate, tanto rumore per nulla

La presenza del partito neofascista aveva fatto discutere nelle scorse settimane. Nessuna tensione al mercato di via De Amicis

Casapound a Segrate, tanto rumore per nulla
Martesana, 26 Febbraio 2018 ore 12:03

Casapound a Segrate, tanto rumore per nulla. Nonostante le polemiche della vigilia.

Casapound a Segrate, nessuna tensione

Questa mattina, al mercato di Segrate centro, Casapound ha organizzato il proprio banchetto elettorale. Un appuntamento che nelle scorse settimane aveva fatto discutere e aveva aperto il dibattito all'interno della maggioranza. Nessuna tensione però in via De Amicis, nonostante il grande dispiegamento di Forze dell'ordine.

Casapound a Segrate, presidio antifascista al mercato di via De amicis

Canti e poesie antifasciste

Da una parte il presidio antifascista dell'Anpi, attivo dalle 8.30, sotto la cui sigla si sono riunite tutte le realtà antagoniste locali. Canti partigiani, lettura di comunicati e poesie, a cui ha preso parte anche il sindaco Paolo Micheli. Cento metri più in là i militanti di Casapound, arrivati attorno alle 10, con il loro banchetto elettorale. Nessun contatto, neanche verbale, con una camionetta del reparto mobile dei Carabinieri a fare da divisorio, insieme alla Polizia locale cittadina.

Militanti di Casapound preparano il banchetto al mercato di Segrate