Cartello "contro" il 25 Aprile, barista nella bufera a Vaprio d'Adda

L'esercente ha sistemato un cartello a favore del mercato alla Festa della Liberazione accanto alla lapide di un partigiano caduto nel' 44: è stato anche insultato tramite i social.

Cartello "contro" il 25 Aprile, barista nella bufera a Vaprio d'Adda
Trezzese, 28 Aprile 2019 ore 11:37

Cartello contro il 25 Aprile, o meglio, pro mercato, e un barista finisce nella bufera. E' successo a Vaprio d'Adda dove la celebrazione per la Festa della Liberazione ha "cancellato" il mercato settimanale.

Cartello "contro" il 25 Aprile

"Rispetto il passato ma preferivo il mercato". E' il testo del cartello che ha esposto un barista finito successivamente nella bufera. Perché la scritta è stata sistemata proprio accanto alla lapide di un partigiano caduto nel 1944.  "Il corteo ci deve essere sempre - ha spiegato l'esercente - Ma non vedo perché non si è potuto tenere ugualmente il mercato settimanale. Si potevano fare entrambe le cose".

Nella Gazzetta dell'Adda

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 27 aprile 2019.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali