Cronaca
Trovate da un assessore

Cartelle dei pazienti di un medico buttate in un'aiuola a Segrate

Il dottore si era rivolto a uno svuota cantine, che però non ha portato il materiale in discarica.

Cartelle dei pazienti di un medico buttate in un'aiuola a Segrate
Cronaca Martesana, 20 Marzo 2021 ore 16:00

Cartelle dei pazienti di un medico rinvenute per caso  in un'aiuola a Novegro. All'interno c'erano dati sensibili di molti pazienti, ma la colpa non è del dottore.

Cartelle dei pazienti di un medico abbandonate in un'area verde a Segrate

Tutti teniamo alla privacy e da quando è stata istituita la figura del Garante su ogni documento che firmiamo veniamo informati del trattamento dei dati personali e abbiamo il potere di scegliere quali divulgare. E se per l'errore (anche in buona fede) di qualcuno le informazioni private fossero alla portata di chiunque, ci arrabbieremmo molto e chiederemmo di essere tutelati. A maggior ragione se si tratta del proprio stato di salute. Eppure è successo a Novegro, frazione di Segrate: un assessore si è imbattuto in diversi faldoni abbandonati in un'aiuola. Sopra ognuno c'erano nome, cognome, indirizzo e altri dati. Così ha contattato il medico per chiedere spiegazioni.

Il dottore si era rivolto a uno svuota cantine

Il medico segratese non aveva idea che i suoi documenti, compresi quelli relativi alla contabilità, fossero finiti lì. Aveva chiamato uno svuota cantine e pensava che tutto sarebbe stato conferito alla piattaforma ecologica. Ma, evidentemente, la persona a cui si è rivolto ha gettato il materiale appena ha potuto. Ora il dottore dovrà anche pagare una bella multa.

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 20 marzo 2021.