Cronaca

Carabinieri, un segratese cerca di investirli

Il 20enne, residente a Segrate, non si è fermato all'alt.

Carabinieri, un segratese cerca di investirli
Cronaca Martesana, 23 Giugno 2018 ore 11:34

Un giovane ha cercato di investire i carabinieri.

Carabinieri nel mirino

Hanno intimato l'alt a una Fiat Punto in transito ad Asti, ma l'auto ha proseguito la sua corsa. Anzi, il conducente, un 20enne residente a Segrate, invece che fermarsi ha accelerato e si è scagliato contro i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Asti cercando di investirli.

Riflessi pronti

I riflessi pronti dei militari hanno evitato il peggio. I carabinieri sono infatti riusciti a evitare l’impatto e hanno inseguito il fuggitivo per le vie della città. Dopo circa 15 minuti il mezzo è stato bloccato in corso Pietro Chiesa, a poche decine di metri dal luogo dove era cominciato l’inseguimento.

Arrestato il giovane

Alla guida della Fiat c'era M.A., albanese 20enne incensurato residente a Segrate. La macchina è risultata essere stato oggetto di furto il 16 giugno presso un’abitazione di Isola Sant’Antonio (Alessandria).
Il giovane è stato arrestato per i reati di tentate lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, e deferito per la ricettazione della Fiat Punto. E' stato portato presso la casa di reclusione di Asti a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter