Menu
Cerca

Carabiniere spara a ladro in fuga: gravissimo

Si tratta di un italiano di 33 anni di Monza, ora è al San Gerardo.

Carabiniere spara a ladro in fuga: gravissimo
Cronaca 17 Gennaio 2018 ore 08:53

Carabiniere spara a ladro che aveva appena messo a segno furti nei box a Villasanta.

Carabiniere spara, ladro gravissimo

Dramma nella notte a Villasanta dov’è finito in tragedia un inseguimento fra una pattuglia dei Carabinieri e la macchina di due ladri in fuga, sorpresi dopo aver messo a segno furti in alcuni garage.

Hanno tentato di investire i militari

I ladri hanno persino lanciato la loro auto contro gli uomini dell’Arma nel tentativo di investirli, poi hanno persino speronato la gazzella. A quel punto i due carabinieri hanno reagito esplodendo alcuni colpi d’arma da fuoco.

Uno dei due malviventi è stato colpito ed è finito a terra. Soccorso da un’ambulanza del 118 (sul posto, in via Buonarroti, due ambulanze e un’automedica), è stato portato in gravissime condizioni al San Gerardo di Monza. Si tratta di un italiano di 33 anni di Monza.

Il dibattito sulla legittima difesa

L'episodio riapre in qualche modo il dibattito sulla legittima difesa. Anche dalle nostre parti ci sono stati episodi simili. Come dimenticare, infatti, le vicende che hanno coinvolto Francesco Sicignano di Vaprio e, due settimane dopo, il rodanese Rodolfo Corazzo. Per loro, che uccisero due ladri sorpresi in casa propria, i procedimenti sono stati archiviati.