Capriate, per il compleanno ha acquistato l’auto di Bossetti

Capriate, per il compleanno ha acquistato l’auto di Bossetti
08 Marzo 2017 ore 11:31

Un regalo piuttosto particolare. E’ quello che si è fatto il capriatese Pietro Pagnoncelli che, per il suo compleanno, si è comprato l’auto di Massimo Bossetti. Pagnoncelli, che abita a San Gervasio, ha compiuto 66 anni il 2 marzo e ha deciso di acquistare la Volvo di Massimo Bossetti che, la famiglia del muratore di Mapello condannato per l’omicidio di Yara Gambirasio, aveva deciso di mettere in vendita. Pietro Pagnoncelli ha seguito tutta la vicenda processuale di Massimo Bossetti, partecipando a tutte le udienze del processo, ed è convinto dell’innocenza del muratore. Nel corso del processo, Pagnoncelli ha conosciuto i famigliari di Bossetti e quando la famiglia ha deciso di vendere l’auto, ha cercato di aiutarli nell’intento  mettendo l’auto su Internet. “Mi hanno contattato diverse persone che erano interessate all’auto – ha raccontato Pagnoncelli – Ma quando sapevano che era di Bossetti si tiravano indietro. Così, dal momento che mi serviva un’auto, al mio compleanno ho deciso di acquistarla io per aiutare la famiglia”. Pagnoncelli ha pagato l’auto 1.500 euro cui ha dovuto aggiungere altri 800 euro circa per il passaggio di proprietà e altri documenti. Convinto dell’innocenza del muratore di Mapello, Pagnoncelli è anche uno dei promotori della petizione per chiedere la ripetizione del test del Dna.  

 

Le foto e l’articolo completo sul numero del giornale in edicola e on line nello sfogliabile per smartphone, tablet e pc da sabato 11 marzo

   

 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia