Cani antidroga e agenti della locale fuori dalla scuola media

Vaprio. Agenti e unità cinofile hanno controllato anche i parchi pubblici.

Cani antidroga e agenti della locale fuori dalla scuola media
Trezzese, 02 Dicembre 2018 ore 10:45

Cani antidroga e agenti della Polizia Locale fuori dalla scuola media. E' successo nei giorni scorsi a Vaprio grazie a un accordo tra la Locale e il gruppo cinofili Team Dog.

Cani antidroga

Cani antidroga e agenti della Polizia Locale fuori dalla scuola media di via Don Moletta.
Il "blitz" è avvenuto lunedì nel primo pomeriggio nell’orario in cui i ragazzi escono dalle loro classi al termine delle lezioni.
"Grazie all’accordo stipulato con il gruppo dei volontari cinofili del Team Dog di Busnago abbiamo effettuato un controllo fuori dalla scuola media - ha spiegato il comandante del Corpo intercomunale Martesana Est, Stefano Rossi - Tutto è risultato in regola ma la cosa è piaciuta sia ai genitori dei ragazzi che hanno plaudito all’iniziativa, sia agli studenti».

"Sono dei giocherelloni"

Rossi ha spiegato che, per loro natura, i cani utilizzati dal gruppo cinofilo per queste iniziative sono piuttosto socievoli e giocherelloni e non disdegnano affatto di essere accarezzati e coccolati dai ragazzi.
"Alcuni studenti si sono avvicinati per accarezzare i cani - ha spiegato - Che hanno gradito la cosa. Si tratta di animali che anche nell’aspetto risultano simpatici e non hanno un atteggiamento aggressivo. I genitori che hanno assistito alla nostra iniziativa hanno anche espresso il loro apprezzamento".

Controllati anche i parchi

Agenti e unità cinofile non si sono limitati a controllare gli studenti all’uscita delle scuola ma hanno allargato l’operazione congiunta anche nei principali parchi pubblici cittadini: quello delle montagnette, quello di via Don Moletta e quello adiacente al Municipio in piazza Cavour.
"L’operazione è servita a rendere ancora più sicure le aree, anche se non vi sono problemi particolari - ha spiegato il comandante - In modo che le mamme, i nonni e i bambini che le frequentano possano farlo sentendosi ancora più sicuri e tranquilli".

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 1 dicembre

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE