Cronaca

Campagna elettorale a colpi di scivolo

Lista civica e Lega Nord insieme per ripristinare i giochi nel parco di villa Rachele tra Sesto e Cinisello

Campagna elettorale a colpi di scivolo
Cronaca Sesto, 06 Novembre 2017 ore 16:30

Lista civica e Lega Nord insieme per ripristinare i giochi nel parco di villa Rachele tra Sesto e Cinisello

"E questa volta il nastro l'abbiamo tagliato noi...!

Con la frase "E questa volta il nastro l'abbiamo tagliato noi...! è cominciata la controffensiva alla campagna elettorale a domicilio del sindaco uscente Siria Trezzi. Infatti, se la Trezzi si può prenotare a casa per una cena o un faffé per parlare dei problemi della città, l'opposizione si sta organizzando per fare i fatti. Armati di chiodi, martelli e assi di legno, alcuni esponenti della lista civica La tua città e della Lega Nord hanno riparato i giochi per bambini rotti e inutilizzabili da tempo nel parco di villa Rachele, il quartiere periferico al confine tra Sesto e Cinisello.

La controffensiva della Lista Civica e di Lega Nord

"Già perché dopo un anno di continue segnalazioni da parte nostra, oltre che di molti cittadini del quartiere di Villa Rachele, ormai esasperati, sfiduciati e senza alcun intervento e riscontro da parte della giunta Trezzi, (impegnata più che altro ad occuparsi di grossi progetti per nuovi mega centri commerciali), siamo passati dalle lamentele e dalle richieste di intervento, ai fatti concreti - hanno detto Giuseppe Berlino della Lista civica La tua città e probabile candidato alle elezioni, e Giacomo Ghilardi della Lega - E così armati di buona volontà e di idonea attrezzatura, siamo intervenuti sulla giostra-scivolo vandalizzata e bruciata circa un anno fa. L'abbiamo sistemata e restituita ai bambini che frequentano l'area giochi di via Fieramosca. Invitiamo l'assessore Ivano Ruffa, a cui faremo avere le assi bruciate e sostituite, di provvedere, quantomeno, al recupero delle transenne in ferro che ora non servono più".

Il déjà vu

Cinisello potrebbe seguire lo stesso copione della campagna elettorale di Sesto. Anche qui il sindaco ha perso punti. Anche qui c'è un affare poco chiaro come quello dell'Auchan. Anche qui c'è una lista civica che sta utilizzando Facebook e che si sta occupando delle "piccole cose", come le ha chiamate l'ex sindaco di Sesto Monica Chittò.

Seguici sui nostri canali