Cambiago via alle operazioni di bonifica nel cortile della scuola inagibile

Salvo ritardi per il maltempo, dovrebbe partire oggi l'operazione dei bonifica nell'area esterna della primaria, dove lunedì scorso una bimba si è ferita accidentalmente a un piede a causa di un chiodo.

Cambiago via alle operazioni di bonifica nel cortile della scuola inagibile
Cronaca Martesana, 04 Aprile 2018 ore 08:56

Dopo l'infortunio avvenuto la scorsa settimana a una bimba che si è ferita a un piede con un chiodo, iniziano le operazioni di bonifica del cortile della scuola primaria di via Vittorio Veneto.

Serve una ditta specializzata affinché il cortile della scuola torni agibile

L'Amministrazione, già il giorno seguente all'infortunio, aveva perlustrato l'area in cerca di altri chiodi o di oggetti pericolosi, che si sospetta provengano dal cantiere edile allestito in estate per sistemare l'adiacente asilo. Armati di rastrello, gli operai hanno passato palmo a palmo la zona. Sono state raccolte foglie secche, pezzi di legno, plastica e altro materiale, gettato poi nel cassone del veicolo comunale e portato in discarica. Ma per ottenere l'agibilità è necessario l'intervento di una impresa specializzata.

Bisogna rimuovere lo strato di ghiaia

Per completare la bonifica è necessario che l'impresa rimuova tutto lo strato di ghiaia che si trova in cortile. Dopodiché potrà agire in profondità nel terreno e controllarlo minuziosamente. Il timore è infatti quello che altri oggetti contundenti si possano nascondere sotto la terra. In caso di pioggia le operazioni saranno rinviate alla prima data utile. L'intenzione dell'Amministrazione è infatti quella di restituire il cortile ai piccoli il prima possibile.