Comandante della Polizia Locale aggredito in Comune

Martedì alle 9 un giovane esagitato è entrato in Comune e si è diretto verso gli uffici della Locale. Ha incontrato il comandante e l'ha mandato in ospedale prima di venire arrestato dai carabinieri di Gorgonzola.

Comandante della Polizia Locale aggredito in Comune
Cronaca Martesana, 08 Marzo 2018 ore 16:37

Attimi di panico, ieri, mercoledì, nel Municipio di Cambiago, quando i carabinieri di Gorgonzola sono dovuti intervenire per trarre in arresto un 26enne di origini croate, che ha aggredito e ferito lievemente il comandante della Polizia Locale.

Comandante della Polizia Locale aggredito in Comune

I militari della Stazione di Gorgonzola hanno arrestato in flagranza per “resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni aggravate” un ventiseienne di origine croata. Il ragazzo, residente in paese, è un volto noto alle Forze dell'ordine Era entrato alle 9 con prepotenza  negli uffici comunali, ancora chiusi al pubblico. E, dopo aver danneggiato la porta d’ingresso, si diretto verso gli uffici della Polizia Locale.

Prima l'alterco e poi l'aggressione

Il suo intento era di contestare una recente contravvenzione comminata dagli agenti. E in quella
sede, dopo aver incontrato il Comandante, il ventiseienne ha dapprima minacciato ripetutamente il funzionario pubblico e poi  l'ha aggredito provocandogli alcuni giorni di prognosi. Gli ha pure lanciato contro una panchina, per fortuna, senza colpirlo.

L'intervento dei militari

Grazie alla segnalazione effettuata ai carabinieri della Stazione di Gorgonzola, l'italo-croato è stato localizzato ancora sul posto. I carabinieri hanno quindi refertato che questi aveva mosso generiche minacce anche ad alcuni dipendenti comunali. Anche per tale motivo l’esagitato è stato tratto in arresto e tradotto in mattinata presso il Tribunale di Milano. Il giudice l'ha sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in paese.