Menu
Cerca
Il lutto

Cambiago dice addio al farmacista Da Sacco

Aprì nel 1969 trasferendosi da Milano in quello che allora era un paese di mille abitanti.

Cambiago dice addio al farmacista Da Sacco
Cronaca Martesana, 13 Aprile 2021 ore 08:20

Addio a 91 anni al dottor Roberto Da Sacco che aprì la sua farmacia nel 1961 in via Cavour a Cambiago e per 40 anni rimase dietro il bancone servendo tre generazioni.

L’addio al dottor Da Sacco

Originario di Milano, nel 1969 decise di trasferirsi a Cambiago per acquisire la farmacia del dottor Giacherio. Dopo i primi anni nella storica struttura, sempre in via Cavour, si trasferì in quella attuale. Nel 2001 cedette la titolarità al figlio Paolo, ma fino al 2010 rimase dietro al bancone e al fianco dei molti clienti che per anni lo hanno raggiunto dal paese, ma anche da Gessate e Cavenago.

Il trasferimento dalla metropoli

“Mio padre si laureò nel 1955 e successivamente si sposò con mia madre Ada nel 1960 – ha raccontato il figlio Paolo – Dopo quattro anni di lavoro come dipendente di una farmacia decise di acquistarne una e trovò l’opportunità con quella di Cambiago. Tentò la fortuna trasferendosi nel 1969 in quello che era ancora un piccola paese in mezzo alla campagna. Mia madre si disperò, ma questa fu la loro fortuna. La farmacia era il punto di riferimento anche per Cavenago prima dell’apertura della farmacia comunale e anche per gli abitanti di Gessate per molti anni”.

La passione per il suo lavoro

Ai suoi funerali hanno partecipato tantissime persone, con la chiesa di San Zenone gremita in tutti i posti disponibili. Moltissimi i cambiaghesi presenti: nei suoi anni di attività ha servito tre generazioni, oltre a subire un totale di 10 rapine. Cambiago è diventata il suo paese e quello dei suoi due figli.