Menu
Cerca

Cambiago viaggio nel regno dell’incuria della Corte Prandi LE FOTO

Viaggio nell'antica magione sita nel cuore del centro storico, diventata nel 1986 appartamenti per alloggi comunali. Gli inquilini protestano contro il degrado.

Cambiago viaggio nel regno dell’incuria della Corte Prandi LE FOTO
Cronaca Martesana, 28 Gennaio 2018 ore 07:00

Protestano gli inquilini che vivono negli alloggi comunali della Corte Prandi. Una volta era la casa di uno storico ex sindaco di Cambiago adesso la manutenzione latita.

La Corte Prandi una volta era una magione

Una volta la Corte Prandi era la casa dell’ex sindaco Giulio Prandi, che governò la città tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Aveva ereditato uno splendido edificio patronale sito in piazza Battisti nel cuore del centro storico. Poi cadde in rovina, divenne pubblico e il Comune nel 1986 lo sistemò e lo trasformò in alloggi popolari. Da allora sono passati più di 30 anni e purtroppo la manutenzione sta venendo a mancare, facendo così sprofondare l’edificio nel degrado. «Siamo invasi dalle muffe e dal tetto cadono pericolose tegole», lamentano gli occupanti degli alloggi.

Leggi l'articolo sulla Gazzetta della Martesana in edicola da sabato e online nell'edizione per smarthpone, tablet e pc

 

10 foto Sfoglia la gallery