Da ieri, giovedì 8 ottobre 2020

Cambiago, chiuso il Centro prelievi

L'Amministrazione è stata costretta da un'ordinanza dell'Ufficio tecnico a sgomberare i locali che si trovavano in Municipio e a cercare una alternativa.

Cambiago, chiuso il Centro prelievi
Martesana, 09 Ottobre 2020 ore 17:05

Da giovedì 8 ottobre 2020 è chiuso il Centro prelievi sito dal 2013 in via Indipendenza nel Municipio a Cambiago.

Chiuso il Centro prelievi a Cambiago

Il laboratorio per il prelievo del sangue, sito dal 2013 in Municipio, da ieri, giovedì, ha chiuso i battenti. L’Amministrazione comunale si è quindi subito attivata per cercare una soluzione alternativa, obbedendo a una ordinanza emessa dal responsabile comunale dell’area tecnica, che ha agito a seguito di un esposto di un dipendente, seguito da un sopralluogo di Ats, in cui si chiede di ripristinare lo stato dei luoghi. Si torna quindi alla precedente destinazione d’uso dei locali (adibiti in passato a uffici).

Lo “sfratto” causato da un esposto

La motivazione è legata alla necessità di reperire spazi atti a garantire il distanziamento sociale per il personale per le norme antiCovid. L’ordinanza era stata notificata a luglio, l’ente aveva 90 giorni di tempo per recepirla e trovare un locale alternativo, anche perché non è stato possibile cambiare in tempo la destinazione d’uso dei locali, ma non c’è riuscito. Il laboratorio è quindi chiuso, ma l’Amministrazione ha in programma un sopralluogo con Synlab per spostarlo all’interno del Centro anziani di viale Brianza 17.

Le proposte alternative

“Fino a poco tempo fa le alternative al vaglio erano due – ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Maria Nigrone – Utilizzare il Centro diurno integrato, che è già dotato di un bagno per disabili e che quindi per l’ambulatorio sarebbe necessario realizzare solo un ingresso ad hoc, oppure riadattare quello di Torrazza, abbandonato dai medici durante la pandemia e rimasto inutilizzato. Ma in quel caso servirebbe creare dei nuovi servizi igienici per i portatori di handicap e questa soluzione richiederebbe molti più soldi e tempo». Di certo il nuovo ambulatorio non sarà pronto a breve e quindi l’Amministrazione, tramite i Servizi sociali, farà partire un servizio di trasporto gratuito, dedicato in particolare agli anziani e ai soggetti fragili per raggiungere le altre strutture Synlab presenti nei Comuni limitrofi”.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia