Cronaca
Aggressione

Calci, pugni e morsi sul pullman: due controllori finiscono in ospedale

I controllori, un uomo e una donna, sono stati portati in ospedale dopo essere picchiati e morsi sulla sp14 di Truccazzano

Calci, pugni e morsi sul pullman: due controllori finiscono in ospedale
Cronaca Cassanese, 12 Ottobre 2022 ore 13:29

Calci, pugni e morsi ai controllori: momenti di terrore sulla linea K511, dove la corsa ha dovuto fermarsi bruscamente.

Paura sulla linea Melzo - Vailate: calci, pugni e morsi ai controllori

Gli hanno chiesto se aveva il biglietto ed è scoppiata un'escalation di violenza: prima verbale, poi fisica. Sono stati attimi di paura quelli di poco fa, sul bus della linea K511 Melzo - Vailate, dove la corsa ha dovuto arrestarsi a Truccazzano, sulla Provinciale 14. Due controllori, un uomo e una donna, sono saliti a una fermata poco dopo Melzo alle 11.30 e hanno chiesto all'unico passeggero presente, un ragazzo poco più che 20enne, straniero, di esibire il biglietto, senza però aspettarsi una reazione così violenta come quella che ha avuto.

Prima li ha insultati pesantemente, poi è passato alle mani: calci, pugni e addirittura morsi all'uomo e alla donna, che sono rimasti feriti.

La chiamata ai carabinieri e all'ambulanza

L'autista, un giovane ragazzo di 31 anni, ha avuto la prontezza di accostare alla fermata di Truccazzano sulla Provinciale 14 e chiamare immediatamente i carabinieri, che sono giunti da Melzo in pochi minuti con due pattuglie. Due dei militari hanno tempestivamente bloccato il ragazzo, per poi caricarlo sulla macchina e trasportarlo in caserma. I controllori invece sono stati prontamente soccorsi dal personale medico dell'ambulanza e poi portati in ospedale per ricevere le prime cure del caso. L'autista è stato fermato dai carabinieri della seconda pattuglia, ai quali ha riportato quanto successo e, scosso, ha poi proseguito la sua corsa.

Seguici sui nostri canali