E' stata operata

Cagnolina ferita da un “cecchino”: estratto il proiettile

Il corpo estraneo emerso dalla radiografia della piccola "Jessicah" di Carugate è un piombino in libera vendita. Ma chi ha sparato?

Cagnolina ferita da un “cecchino”: estratto il proiettile
Cronaca Martesana, 19 Settembre 2020 ore 12:48

Cagnolina ferita da un “cecchino”: estratto il proiettile. Il corpo estraneo emerso dalla radiografia è un piombino in libera vendita. Ma chi ha sparato?

Cagnolina ferita con un’arma ad aria compressa

L’operazione a cui è stata sottoposta “Jessicah”, cagnolina simil meticcio di proprietà di Antonella Tralci, ha confermato che l’oggetto penetrato nel muscolo della sua spalla fosse un proiettile, riconducibile a un’arma ad aria compressa. Chi l’ha imbracciata a Carugate avrebbe sparato da una distanza di circa 30 metri. La notizia l’avevamo riportata nello scorso numero cartaceo della Gazzetta della Martesana. Con il piombino in mano, la proprietaria è potuta andare dai Carabinieri a sporgere denuncia contro ignoti.

L’articolo completo sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola da sabato 19 settembre 2020 e disponibile anche nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità