Bussero, presa a botte per una multa, vigilessa in ospedale

Bussero, presa a botte per una multa, vigilessa in ospedale
14 Gennaio 2017 ore 10:55
Stava comminando sanzioni alle auto parcheggiate irregolarmente, quando Josefine Germinario, agente di Polizia Locale in servizio in paese, è stata presa a calci e pugni da Davide Iannone, 46 anni, il quale, dopo averla pestata, è tornato a fare la spesa al supermercato. Il grave episodio è accaduto giovedì intorno alle dieci. La dipendente comunale si trovava in viale Europa. L’uomo, sorpreso dai colleghi della vigilessa mentre stava facendo la spesa è stato arrestato. Ora è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni. 
 
Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e sul nostro portale web, nella versione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 14 gennaio

 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia