Cronaca
Incredibile

Bus Atm trasformato in "coffee shop": operazione antidroga della Polizia

I consumatori di hashish e marijuana fumavano lo stupefacente direttamente a bordo del pullman

Bus Atm trasformato in "coffee shop": operazione antidroga della Polizia
Cronaca Sesto, 21 Febbraio 2020 ore 12:29

Bus Atm trasformato in "coffee shop": operazione antidroga della Polizia. I consumatori di hashish e marijuana fumavano lo stupefacente direttamente a bordo del pullman.

Un bus... "Stupefacente"

 

Ha dell'incredibile quanto avveniva a bordo dell'autobus della linea Atm 728, che collega Cinisello Balsamo a Milano, passando per viale Fulvio Testi e Sesto San Giovanni. Da tempo arrivavano segnalazioni alle Forze dell'ordine incentrate su ragazzi giovanissimi intenti a fumare spinelli a bordo del mezzo pubblico, creando disagi ai passeggeri e rendendosi protagonisti anche di danneggiamenti. Per questo gli agenti delle Squadre volanti e investigativa del Commissariato di Polizia di Cinisello Balsamo hanno eseguito un controllo straordinario antidroga nel pomeriggio di ieri, giovedì 20 febbraio 2020. Il tutto con l'ausilio dei colleghi dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico di Milano, della Polmetro e delle unità cinofile. I consumatori usavano il bus per raggiungere la piazza di spaccio di Sant'Eusebio, a Cinisello. Poi, nel ritorno verso Milano, partiva la consumazione "on the road". Fino a ieri.

Un segnalato in Prefettura e un arresto

Ieri a bordo del "bus stupefacente" è stato beccato un 27enne di origine straniera, appena partito dal capolinea cinisellese. Addosso gli sono stati trovati 6 grammi di marijuana, sequestrati prima che potesse rollarseli. E' stato segnalato in Prefettura in quanto assuntore di sostanze stupefacenti. Gli agenti poi sono arrivati alla "fonte", le famigerate Cinque Torri di Sant'Eusebio, in via del Carroccio. Proprio qui, alcuni giorni fa, avevano fatto scattare le manette ai polsi di un altro pusher. A essere arrestato questa volta è stato uno spacciatore italiano classe 1970, pregiudicato, trovato in possesso di 32 dosi di cocaina e di 500 euro in contanti, sequestrati anch'essi perché considerati provento dell'attività illecita. Nel corso del pomeriggio sono stati controllati in tutto trenta persone e due esercizi commerciali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter