Cronaca
Emergenza Coronavirus

Buoni spesa, ecco come averli a Cassina de' Pecchi

Possono essere utilizzati per l'acquisto di generi alimentari negli esercizi convenzionati.

Buoni spesa, ecco come averli a Cassina de' Pecchi
Cronaca Martesana, 08 Aprile 2020 ore 10:33

Anche a Cassina de' Pecchi è possibile usufruire dei buoni spesa, grazie al contributo governativo di 410 milioni messo a disposizione dei Comuni per sostenere le famiglie più in difficoltà.

A chi spettano

I buoni spesa sono riservati ai residenti in paese che si trovano in stato di grave disagio economico a seguito dell'assenza o diminuzione di reddito superiore al 35 % dovuta a perdita dell’attività lavorativa, alla mancanza di un'occupazione stabile, o a causa di una malattia grave o del decesso di un componente del nucleo familiare. Sarà data priorità a coloro che non beneficiano di altre forme di sostegno pubblico.

Come richiederli

Per inoltrare la domanda è necessario scaricare l'apposito modulo dal sito del Comune, compilarlo in ogni sua parte e inoltrare tutto a protocollo@pec.comune.cassinadepecchi.mi.it, oppure, nel caso non si possieda una casella di posta elettronica certificata, a servizisociali@comune.cassinadepecchi.mi.it. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 3281004038 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il lunedì e mercoledì dalle 14 alle 18. Sul sito comunale è presente l’elenco degli esercenti commerciali dove è possibile spendere i buoni. Al momento si tratta dell'Eurospin di via Grandi e di Iperal sulla Padana.

A quanto ammontano

I buoni saranno assegnati settimanalmente per tre settimane, in assegni da 10 euro, che appunto saranno utilizzabili esclusivamente per l'acquisto di generi di prima necessità negli esercizi aderenti. I nuclei familiari composti da una persona riceveranno 40 euro a settimana, quelli con due 70, quelli con tre 90, quelli con quattro 100, quelli con cinque 110, quelli con sei 130 e così via.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter