Cronaca
Sono disponibili

Buoni spesa a Peschiera, ecco come richiederli

E' possibile ricevere fino a un massimo di cinquecento euro a famiglia.

Buoni spesa a Peschiera, ecco come richiederli
Cronaca Martesana, 03 Aprile 2020 ore 20:06

Buoni spesa a Peschiera Borromeo. Da oggi, venerdì 3 aprile 2020, i residenti che si trovano in condizioni di difficoltà a causa degli effetti dell'emergenza sanitaria possono chiederli.

Buoni spesa attivati

A partire da oggi, venerdì 3 aprile 2020, tutti i residenti di Peschiera Borromeo che si trovano in condizioni di difficoltà a causa degli effetti dell'emergenza sanitaria Covid-19 potranno beneficiare dei buoni spesa, utilizzabili per l'acquisto di beni di prima necessità, finanziati dal contributo statale di 124mila euro e dalle donazioni effettuate da cittadini, aziende e associazioni sul conto corrente comunale Emergenza Covid19 (Iban IT46T0503433570000000006476).

Chi può beneficiarne?

Possono accedere i nuclei famigliari (anche con una sola persona) all'interno dei quali uno o più componenti si trovino nelle seguenti condizioni a causa degli effetti dell'emergenza sanitaria: perdita del posto di lavoro, consistente riduzione dell’orario di lavoro, mancato rinnovo dei contratti a termine, cessazione o sospensione o notevole riduzione di attività libero-professionali, cessazione dell’inserimento lavorativo, morte o grave malattia di uno dei componenti del nucleo familiare.

Quanto valgono i buoni?

I buoni vengono emessi ogni due settimane e valgono cento euro per il primo componente ai quali si sommano cinquanta euro per ogni persona in più. In caso di bambini minori di 3 anni o di disabili al 100% se ne aggiungono altri cinquanta. Il tetto massimo per il contributo quindicinale è di cinquecento euro a famiglia. Qualora uno dei componenti fosse beneficiario di un sostegno al reddito (Rei, reddito di cittadinanza, Naspi o cassa integrazione per citarne alcuni), il contributo totale viene dimezzato. Al termine dei 15 giorni il nucleo famigliare può chiedere nuovamente il contributo, dichiarando la persistenza dei motivi che hanno permesso l'accesso al contributo.

Come si fa richiesta

A partire oggi, venerdì 3 aprile 2020, è disponibile sul sito comunale il modulo online per fare richiesta. Una volta inviato il richiedente verrà contattato telefonicamente e, dopo una breve valutazione, verrà comunicata l'entità del contributo al quale avrà diritto e come potrà utilizzare i buoni spesa. Per ulteriori informazioni e per ricevere assistenza è possibile chiamare il numero 02-51690 288 da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16, venerdì solo la mattina.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter