In Comune

Buoni spesa a Pantigliate, tutte le informazioni

Saranno gestiti in convenzione con Sodexo Spa.

Buoni spesa a Pantigliate, tutte le informazioni
Melzese, 06 Aprile 2020 ore 18:11

Buoni spesa a Pantigliate. L’Amministrazione oggi, lunedì 6 aprile 2020, ha reso note le modalità di richiesta ed erogazione per i residenti del territorio.

Buoni spesa a Pantigliate, ecco a chi spettano

I fondi disponibili sul conto corrente dedicato serviranno all’erogazione di buoni spesa gestiti in convenzione con Sodexo Spa. I beneficiari sono nuclei familiari che si trovano, conseguentemente all’emergenza sanitaria in corso, in almeno una delle seguenti situazioni:

  • Nuclei familiari e persone prive di reddito, anche temporaneamente, a causa degli effetti dell’emergenza sanitaria;
  • nuclei familiari, di cui facciano parte minori, che si trovano in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori;
  • nuclei monogenitoriali privi di reddito o in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori;
  • presenza nel nucleo familiare di disabilità permanenti associate a disagio economico;
  • nuclei familiari con situazioni di patologie o multiproblematicità che determinano una situazione di disagio economico;
  • persone senza dimora;
  • nuclei familiari monoreddito il cui titolare ha richiesto trattamento di sostegno al reddito o il cui datore di lavoro ha richiesto ammissione al trattamento di sostegno del reddito o abbia sospeso o ridotto l’orario di lavoro per cause non riconducibili a responsabilità del lavoratore;
  • nucleo familiare senza alcun reddito;
  • perdita del posto di lavoro di almeno uno dei componenti (per i lavori saltuari vale l’autocertificazione del reddito presunto ante crisi);
  • consistente riduzione dell’orario di lavoro di almeno uno dei componenti;
  • mancato rinnovo dei contratti a termine di almeno uno dei componenti;
  • cessazione, sospensione o notevole riduzione di attività libero-professionali di almeno uno dei componenti;
  • cessazione dell’inserimento lavorativo (attivato mediante centro per l’impiego) di almeno uno dei componenti;
  • malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiari.

Potrà essere formulata una sola richiesta per nucleo familiare.

Le cifre e le modalità

Queste le cifre: 100 euro per una sola persona, 200 per due, 300 per tre o quattro, 400 euro per nuclei con cinque o più persone. Il beneficio economico verrà riconosciuto con una riduzione rispetto al totale del 20% nel caso in cui il nucleo famigliare stia già percependo ammortizzatori sociali di varia natura. La richiesta dovrà essere presentata al Comune di residenza con compilazione di un format online, presente sul sito istituzionale. L’assistente sociale chiamerà l’utente richiedente e farà una valutazione telefonica della reale situazione e potrà chiedere eventuale documentazione a supporto della concessione dl beneficio. Verranno consegnati a mano dalla Protezione civile al soggetto beneficiario i buoni di cui ha diritto per i successivi 15 giorni, poi l’assistente sociale valuterà la necessità della prosecuzione della misura. Circa tremila euro saranno destinata ai panifici per la gestione del servizio spese a domicilio garantito dalla Protezione civile. Per assistenza nella compilazione del modulo online è possibile chiamare il numero 031-280730 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17 dal lunedì al venerdì. Per i cittadini impossibilitati a trasmettere il modulo a mezzo pec-mail, sarà consentita la trasmissione cartacea presso il Protocollo del Comune di Pantigliate previo appuntamento telefonico ai numeri 02-906886234 e 02906886235.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia