Menu
Cerca
Tribunale

“Buco” nei conti di un palazzo: condannato amministratore di condominio

Sentenza del procedimento civile: dovrà risarcire il Comune di Cologno Monzese con 40mila euro. Intanto prosegue anche il fronte penale.

“Buco” nei conti di un palazzo: condannato amministratore di condominio
Cronaca Martesana, 01 Marzo 2021 ore 13:19

“Buco” nei conti di un palazzo: condannato amministratore di condominio. Sentenza del procedimento civile: dovrà risarcire il Comune di Cologno Monzese con 40mila euro. Intanto prosegue anche il fronte penale.

Condannato amministratore di condominio

Ha già presentato ricorso in appello. Intanto il Tribunale civile di Monza lo ha condannato a pagare un risarcimento riconducile all’ammanco che gli uffici del Municipio avevano sospettato che ci fosse già nel 2017. Da qui l’interruzione della collaborazione con Massimiliano Pinotti per quanto riguarda uno stabile comunale Erp di via Giordano. Era stato poi nominato un sostituto, che aveva avuto il compito di scandagliare la situazione finanziaria. Poi era partita la denuncia.

Chiuso il primo grado del civile, ancora aperto il penale

La prima udienza del processo bis in sede civile (l’amministratore ha infatti presentato ricorso) si terrà ad aprile. Intanto prosegue (anche se non velocissimamente) il processo penale. Il rinvio a giudizio risale a un anno fa, poco prima che iniziasse l’emergenza sanitaria che ha concorso a dilatare i tempi del procedimento. L’Amministrazione comunale, visto che era già stato aperto il filone civile, decise a suo tempo di non costituirsi parte lesa nel processo.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 27  febbraio 2021.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli