Cronaca
Il crimine non ha età

Bucava le gomme delle auto per rubare borselli: pizzicato... un 82enne

L'anziano è finito nei guai durante un servizio mirato messo in campo dalla Polizia Locale di Pioltello.

Bucava le gomme delle auto per rubare borselli: pizzicato... un 82enne
Cronaca Martesana, 29 Novembre 2022 ore 12:02

Chi lo avrebbe mai detto che quell'arzillo anziano altro non fosse che un ladro di professione. Persino gli agenti della Polizia Locale di Pioltello sono rimasti sorpresi quando in tasca gli hanno trovato il coltello che utilizzava per bucare gli pneumatici dei veicoli in sosta. Così per l'82enne è scattata una denuncia a piede libero.

Bucava le gomme delle auto in sosta

Tutto è cominciato a seguito delle tante denunce pervenute al Comando della Polizia Locale di Pioltello. Le vittime denunciavano sempre la stessa modalità di furto. Al rientro dalla spesa o dalle commissioni trovavano la gomma anteriore sinistra (lato conducente) a terra. Tempo di chinarsi per controllare il danno che qualcuno rubava borse, borselli e quant'altro riuscisse ad afferrare  dopo essersi nascosto dall'altro lato del veicolo.

Stando alle denunce, i colpi venivano messi a segno nei parcheggi dei supermercati, dei centri commerciali o delle aree dove si concentra il maggior numero di negozi.

L'attività della Polizia Locale di Pioltello

Così il Nucleo di Polizia Giudiziaria della Locale ha messo in campo un servizio mirato contro questa tipologia di reati. Che ha dato frutto. Infatti, all'interno del parcheggio di via Milano, di fronte alla sede della Croce Verde cittadina, gli agenti hanno notato un uomo che era appena stato vittima del taglio dello pneumatico. Il conducente, però, non aveva lasciato in macchina il borsello che aveva portato con sé mentre controllava il danno subito. I ladri, dunque non sono entrati all'opera.

Pizzicato un 82enne

Però gli agenti hanno notato un individuo che guardava con eccessiva attenzione la scena, così hanno deciso di effettuare un controllo. Una scelta rivelatasi azzeccata perché quando i poliziotti in borghese gli hanno mostrato il tesserino, l'uomo non ha nascosto un certo imbarazzo. Gli è stato chiesto di svuotare il contenuto delle tasche al cui interno nascondeva un coltello con una lama di 5 centimetri, arnese che combaciava perfettamente con la tipologia di taglio praticato sulla gomma del veicolo.

Quando lo hanno condotto in caserma per l'identificazione, ecco la sorpresa. La carta d'identità dell'arzillo anziano non mentiva: classe 1940. L'uomo è stato denunciato per porto abusivo d'arma ed è stato foto-segnalato insieme a quello che potrebbe essere un suo complice più giovane, di  circa 50 anni.

 

 

Seguici sui nostri canali