Crisi economica

Brembate, si fermano i lavori al cimitero

L'azienda incaricata ha rescisso il contratto a causa delle cattive acque in cui versa che non le permettono di completare l'opera.

Brembate, si fermano i lavori al cimitero
Isola, 22 Agosto 2020 ore 15:38

Brembate, si fermano i lavori al cimitero: la ditta incaricata ha rinunciato a causa della crisi finanziaria.

Cimitero di Brembate al palo

I lavori di ampliamento del cimitero di Brembate (60 nuovi loculi e 155 ossari) sono partiti lo scorso anno e si sarebbero dovuti concludere nei mesi scorsi. Il Covid ha però scombussolato i piani e ora l’Amministrazione deve correre ai ripari. L’azienda della Val Seriana che si era aggiudicata il bando (con un importante ribasso sulla base d’asta) ha ufficialmente rinunciato all’incarico e ha firmato una risoluzione consensuale del contratto che la legava al Comune. La causa, a detta degli operatori, è la crisi economica acuita ulteriormente dalla pandemia. Ora dovrà sgomberare il cantiere e restituire il camposanto al Comune che poi si muoverà per completarlo. A oggi, del progetto iniziale, risulta terminato circa il 75%.

Il problema delle salme

La fretta della Giunta non è legata alla mancanza di spazi, ma a un’altra emergenza emersa a causa dello stop ai lavori. Per permettere l’ampliamento ventiquattro salme sono state estumulate ed erano destinate ai nuovi loculi, in teoria pronti per aprile. Così non è stato e i resti dei defunti si trovano in questo momento in condizioni provvisorie: quelli cremati nella camera mortuaria e gli altri in colombari non definitivi. “Questa è la priorità: ridare un luogo a queste salme – ha evidenziato il sindaco Mario Doneda – Contiamo di farcela entro la fine dell’autunno”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online da sabato 22 agosto 2020.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia