Violenze in famiglia

Botte alla moglie di fronte ai figli nel giorno della Festa della mamma

I vicini hanno sentito le urla della donna e non hanno esitato ad allertare il 112 permettendo l'intervento dei Carabinieri di Melzo.

Botte alla moglie di fronte ai figli nel giorno della Festa della mamma
11 Maggio 2020 ore 10:15

Botte alla moglie di fronte ai tre figli piccoli. E il fatto che fosse la Festa della mamma non lo ha certo fatto desistere dalla violenza.

Botte alla moglie a Melzo

Sono dovuti intervenire i Carabinieri della Stazione di Melzo per mettere la parola fine alle violenze perpetrate da un 38enne di origine egiziana nei confronti della moglie. Ieri, domenica 10 maggio 2020, l’uomo si sarebbe reso protagonista dell’ennesimo episodio di violenza nei confronti della donna, più giovane di lui, incurante della presenza dei tre bambini piccoli all’interno della loro casa a Melzo.

La denuncia dei vicini

La donna era succube dell’uomo nonostante le reiterate violenze subite nel corso del tempo. A tal punto da non aver mai voluto denunciare il marito nonostante le botte. Domenica, però, le urla della coppia sono state sentite anche dai vicini che, allarmati, hanno chiamato il 112 permettendo l’intervento dei Carabinieri. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e portato in carcere a San Vittore. La donna ha rifiutato le cure in Pronto soccorso, ma si è fatta coraggio e ha raccontato ai militari le violenze subite nel corso degli anni.

TORNA ALLA HOME. 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia