Attenzione

Bomba Segrate l'ordigno è stato rimosso, programmata l'esplosione

Sono partite le operazioni di disinnesco dell'ordigno. Chiusa la Provinciale Rivoltana, aeroporto e linee ferroviarie.

Bomba Segrate  l'ordigno è stato rimosso, programmata l'esplosione
Cronaca Martesana, 02 Maggio 2021 ore 09:24

Disagi e qualche coda per le operazioni di disinnesco della bomba rinvenuta durante le attività di scavo nella zona dell'interscambio ferroviario. La macchina organizzativa ha permesso di  ridurre al massimo le problematiche per le persone coinvolte.

Persone spostate in albergo, Idroscalo e nelle scuole

11 foto Sfoglia la gallery

Tra coloro che hanno dovuto lasciare la propria abitazione perché inserita all'interno dell'area di sicurezza, solo una cinquantina non è riuscita a trovare una soluzione autonome e ci ha pensato il Comune, Di queste persone 4 sono state posizionate all'Idroscalo nell'area cani, 6 nelle scuole di San Felice e 34 di cui 7 bambini in un albergo di Novegro. Ci sono "sfollati" che hanno portato cani e gatti, intanto la Protezione Civile ha portato pacchi alimentari differenziati come beni di conforto in attesa di poter far rientro a casa.

La bomba sarà fatta brillare alle 15 circa

Anche se l'ordigno già è in viaggio verso la cava di Peschiera dove verrà fatta brillare, gli accordi presi con l'aeroporto di Linate fanno sì che la bomba sarà fatta brillare dopo le 15. Per non stravolgere i piani di volo, dunque, il manufatto resterà inattivo in attesa presso il luogo dove sarà fatto brillare.

I residenti però non resteranno "ostaggio" delle tempistiche. Infatti già intorno alle 13 potranno fare rientro nelle proprie case, visto che l'esplosione della bomba sarà fatta in maniera contenuta e in un'area dove i rischi sono calcolati e le abitazioni dei segratesi non rientrano più nell'area di sicurezza predisposta.

Anche la strada Provinciale Rivoltana è stata riaperta al traffico superata la situazione di potenziale pericolo.

Ore 9: bomba di Segrate partite le operazioni

Un intervento che vede coinvolte le Forze dell'ordine di più Comuni, tra cui le Polizie Locali di Segrate e Pioltello. I Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese e quelli di Cassano d'Adda devono vigilare sulla sicurezza, mentre l'intervento di disinnesco è affidato al decimo reggimento Genio Guastatori dell'Esercito.

Per garantire la piena sicurezza delle operazioni, militari e Polizia hanno provveduto alla chiusura della Strada Provinciale Rivoltana in ambo le direzioni con uscita obbligatoria al chilometro 7 + 300, ossia all'altezza dell'uscita di Pioltello. Gli uomini della Locale hanno posizionato i mezzi per segnalare la deviazione, in quanto la Provinciale non potrà essere utilizzata sino al termine delle operazioni.

Chiuso aeroporto, Idroscalo e linee ferroviarie

Per consentire le operazioni, oltre all'evacuazione dei residenti all'interno del perimetro di sicurezza, la Prefettura ha dato ordine di chiudere temporaneamente l'aeroporto di Linate e l'Idroscalo, accessibile solo per le persone che sono state fatte evacuare. Anche la circolazione ferroviaria ha subìto modifiche per le stesse ragioni di sicurezza.

Come funziona il disinnesco

Come detto le operazioni di disinnesco saranno affidate agli esperti del Genio Guastatori che hanno già redatto un piano operativo che prevede una serie di operazioni da condurre in assoluta sicurezza.  Nella Gallery fotografica seguente abbiamo cercato di sintetizzare gli interventi che saranno eseguiti dai militari dell'esercito.

4 foto Sfoglia la gallery