Ambiente

Biometano a Masate, giravolta dei sindaci: sì al ricorso al Presidente della Repubblica

Dopo che non è stata sostenuta la denuncia al Tar, il coordinamento sindaci per l'ambiente ha dato l'incarico a un legale per procedere con il ricorso a Mattarella

Biometano a Masate, giravolta dei sindaci: sì al ricorso al Presidente della Repubblica
Trezzese, 31 Ottobre 2020 ore 14:03

Giravolta dei primi cittadini del coordinamento Sindaci per l’ambiente sul ricorso contro l’impianto di biometano proposto da Energa Masate.

Biometano, giravolta dei sindaci

No al ricorso al Tar, sì a quello al Presidente della Repubblica. Se non è una giravolta quella operata dal coordinamento Sindaci per l’ambiente, è sicuramente una bella sterzata. Oggetto del ricorso è l’autorizzazione concessa da Città metropolitana a un impianto per la produzione di biometano a Masate proposto da Energa. Contro l’impianto si sono già rivolti al Tribunale amministrativo, Legambiente, affiancata da vari gruppi e comitati e il Comune di Inzago. Il coordinamento Sindaci per l’ambiente riunisce i primi cittadini di Masate, Basiano, Gessate, Trezzano Rosa, Pozzo d’Adda e Bellinzago.

L’articolo sul numero del giornale in edicola e online nello sfogliabile per smartphone, tablet e pc da sabato 31 ottobre

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia