Ambiente

Biometano a Masate, giravolta dei sindaci: sì al ricorso al Presidente della Repubblica

Dopo che non è stata sostenuta la denuncia al Tar, il coordinamento sindaci per l'ambiente ha dato l'incarico a un legale per procedere con il ricorso a Mattarella

Biometano a Masate, giravolta dei sindaci: sì al ricorso al Presidente della Repubblica
Cronaca Trezzese, 31 Ottobre 2020 ore 14:03

Giravolta dei primi cittadini del coordinamento Sindaci per l'ambiente sul ricorso contro l'impianto di biometano proposto da Energa Masate.

Biometano, giravolta dei sindaci

No al ricorso al Tar, sì a quello al Presidente della Repubblica. Se non è una giravolta quella operata dal coordinamento Sindaci per l'ambiente, è sicuramente una bella sterzata. Oggetto del ricorso è l'autorizzazione concessa da Città metropolitana a un impianto per la produzione di biometano a Masate proposto da Energa. Contro l'impianto si sono già rivolti al Tribunale amministrativo, Legambiente, affiancata da vari gruppi e comitati e il Comune di Inzago. Il coordinamento Sindaci per l'ambiente riunisce i primi cittadini di Masate, Basiano, Gessate, Trezzano Rosa, Pozzo d'Adda e Bellinzago.

L'articolo sul numero del giornale in edicola e online nello sfogliabile per smartphone, tablet e pc da sabato 31 ottobre

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE