Il caso

Bimbo dimenticato a scuola, i genitori pensavano fosse già entrato in vigore il tempo pieno

L'episodio è avvenuto lunedì 21 settembre 2020 alla Primaria di Cambiago. A fargli da baby sitter gli agenti della Polizia locale e la maestra.

Bimbo dimenticato a scuola, i genitori pensavano fosse già entrato in vigore il tempo pieno
Martesana, 23 Settembre 2020 ore 18:18

Bimbo dimenticato a scuola. L’episodio è avvenuto lunedì 21 settembre 2020 presso la scuola elementare di Cambiago.

Bimbo dimenticato a scuola

Si sono presi una segnalazione all’autorità giudiziaria per abbandono di minore, una coppia di genitori cambiaghesi che lunedì ha “dimenticato” il proprio figlio, un bimbo di sette anni all’interno della scuola primaria di via Vittorio Veneto. Erano passate le 12.30 e nessuno si era presentato a scuola a prendere il ragazzo, così le inservienti hanno chiamato le Forze dell’ordine e sul posto è arrivata una pattuglia della Polizia Locale, guidata dal comandante Ugo Folchini che ha fatto da “baby sitter” al bimbo insieme a una maestra che, di buon cuore, è rimasta a scuola per non dare l’impressione al bimbo di essere in punizione per la presenza degli agenti. Alla fine i genitori hanno risposto e dopo circa un’ora la madre è giunta nel plesso a prendere il bimbo.

La giustificazione la segnalazione all’autorità giudiziaria

Lei si è giustificata dicendo di essere convinta che fosse entrato in vigore il tempo pieno (che prevede l’uscita da scuola alle 16.30), ma dalla scuola le hanno risposto che in più occasioni è stato detto ai genitori che non era ancora scattato (a causa della carenza di personale scolastico e docenti di sostegno, ndr). Alla fine il bimbo è stato riconsegnato alla mamma, ma gli agenti della Polizia Locale, come da prassi, hanno dichiarato al genitore di avere segnalato l’accaduto ai Servizi sociali e all’autorità giudiziaria come caso di abbandono di minori.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia