Cronaca
desiderio

Bimbo di 5 anni scrive a Conte: “Può fare un’autocertificazione speciale per Babbo Natale?”

Il piccolo Tommaso, residente in Brianza, preoccupato il lockdown, ha chiesto alla mamma di scrivere al premier e permettere a Santa Claus di consegnare i regali.

Bimbo di 5 anni scrive a Conte:  “Può fare un’autocertificazione speciale per Babbo Natale?”
Cronaca 06 Novembre 2020 ore 15:31

"Presidente Conte, può fare un’autocertificazione speciale per Babbo Natale?”.  Nella lettera di Tommaso, 5 anni, residente in Brianza, c'è tutta l'innocenza e la semplicità di un bambino. Il piccolo, preoccupato il lockdown, ha chiesto alla mamma di scrivere al premier e permettere a Santa Claus di consegnare i regali. Lo raccontano i colleghi di primamonza.it

Tommaso commuove tutti con la sua letterina per Conte

Il Natale si avvicina sempre più e con esso il momento tanto atteso da tutto i bambini: stare assieme alla famiglia e vivere la gioia dei doni sotto l’albero, recapitati direttamente da Babbo Natale.

Ma con il lockdown, Babbo Natale, come farà? E’ questa la domanda che Tommaso, un piccolo di 5 anni di Cesano Maderno che frequenta la sezione dei Canarini presso la scuola dell’Infanzia Sant’Anna di Binzago, ha fatto alla sua mamma nei giorni scorsi. Tommaso è preoccupato: ce la farà Babbo Natale, dopo le ultime restrizioni, a passare di casa in casa per consegnare i doni ai bambini?

“Può fare un’autocertificazione speciale per Babbo Natale?”

Cosa c’è di meglio che affidare le sue preoccupazioni direttamente al Premier Conte per chiedergli se è possibile fare un’autocertificazione speciale. Così ha fatto mamma Elena che, su richiesta del piccolo Tommy, ha aperto il pc e messo nero su bianco – in una mail inviata al Presidente del Consiglio – le richieste del suo bimbo.

Eccola di seguito: 

Caro Presidente Conte,

mi chiamo Tommaso Z., abito a Cesano Maderno, ho 5 anni e frequento la Scuola dell’infanzia Sant’Anna.

In famiglia e a scuola seguiamo tutte le regole e le Sue disposizioni; igienizziamo sempre le manine, stiamo a distanza dalle altre persone e gli adulti mettono la mascherina.

Questa mattina ho chiesto alla mamma quanti giorni mancano a Natale perché sono preoccupato per Babbo Natale.

Volevo chiederLe se può fare una autocertificazione speciale per consentirgli di consegnare i doni a tutti i bambini del mondo.
So che Babbo Natale è anziano ed è pericoloso andare nelle case, ma lui è bravo e metterà sicuramente la mascherina per proteggersi.

Le prometto che, oltre al lattino caldo ed ai biscotti, metterò sotto l’albero anche l’igienizzante.

Le auguro buon lavoro e spero che potrà fare questa eccezione solo per lui …

aspetto la Sua riposta almeno lo posso dire ai miei amici

Grazie,
Tommaso

In attesa della risposta di Conte abbracciamo virtualmente Tommaso. Lo vogliamo anche rassicurare: siamo sicuri che Babbo Natale quest’anno sarà ancora più vicino a tutti i bambini che tanto hanno sofferto la lontananza da scuola, dagli amici e dalle loro consolidate abitudini nei mesi scorsi. Sarà un Natale bellissimo, nonostante tutto!

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE