Bimbo di 3 anni aggredito da un cane

Bimbo di 3 anni aggredito da un cane
30 Marzo 2017 ore 17:33

E’ sfuggito al controllo di un parente con cui stava facendo una passeggiata nel parcone sopra l’interramento della Cassanese, si è infilato nell’area di sgambamento e, prima che qualcuno potesse accorgersene, è stato azzannato a una spalla da un cane. Se l’è vista brutta il bambino di 3 anni che, sabato mattina, è finito al Pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza a seguito della ferita riportata.

Sul posto sono accorsi immediatamente un’ambulanza del 118 l’automedica, oltre a una pattuglia dei carabinieri della Tenenza cittadina che ha cercato di ricostruire quanto successo. Il piccolo, forse attirato dagli animali che correvano liberi all’interno dell’area cani, si è avvicinato troppo a uno di essi che ha reagito azzannandolo a una spalla. L’immediato intervento del proprietario, che ha prestato anche i primi soccorsi, ha evitato che potesse andare peggio al piccolo, il quale è stato dimesso in giornata con 10 giorni di prognosi.

Quando i carabinieri sono arrivati il padrone era già andato via e ancora non è stato identificato. Anche perché ai suoi danni non ci sono ipotesi di reato: ha prestato soccorso e aveva tutto il diritto di lasciare libero il proprio cane. Infatti i regolamenti animali prevedono che solo all’interno delle aree di sgambamento sia consentito togliere il guinzaglio al proprio cane.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia