Cronaca
Paura

Bimba di cinque mesi resta chiusa dentro l'auto

E' accaduto a Inzago: le urla disperate della mamma hanno attirato l'attenzione dei passanti, che l'hanno aiutata.

Bimba di cinque mesi resta chiusa dentro l'auto
Cronaca Cassanese, 03 Ottobre 2021 ore 09:21

Momenti di apprensione a Inzago per una bambina rimasta chiusa nell'abitacolo dell'auto della mamma.

Paura a Inzago

Il fatto è accaduto giovedì 30 settembre 2021, attorno alle 17, nel parcheggio del negozio Acqua e Sapone lungo la Padana. Una mamma, dopo aver parcheggiato il veicolo su cui viaggiava, ha fatto scendere prima la figlia più grande di cinque anni. Poi stava per prendere la più piccola, di soli cinque mesi, che era legata nell'ovetto all'interno dell'abitacolo.

Ma all'improvviso le serratura del mezzo è scattata e le portiere si sono chiuse. E così la donna, che aveva lasciato le chiavi all'interno dell'abitacolo, ha iniziato a disperarsi.

"Urlava in preda all'angoscia per la figlia - ha raccontato Roberto Tauscheck, ex assessore a Gessate - Mi sono avvicinato con altri passanti per aiutarla. Qualcuno ha persino chiamato i Vigili del Fuoco. C'era una forte agitazione in tutti. Ma è incredibile che l'auto si sia chiusa da sola in quel modo".

Alla fine è stato mandato in frantumi il vetro. E la piccola ha potuto riabbracciare la mamma.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 2 ottobre 2021.