Mette la bicicletta rubata sul web e finisce nei guai

Un 29enne aveva messo in vendita in rete una bicicletta rubata del valore di alcune migliaia di euro. Ma all'appuntamento si sono presentati i carabinieri.

Mette la bicicletta rubata sul web e finisce nei guai
02 Ottobre 2017 ore 13:30

Aveva messo in vendita sul web una bicicletta rubata ed è finito nei guai. E’ successo a un 29enne. Il giovane aveva postato il velocipede, del valore di alcune migliaia di euro, su un sito specializzato nella compravendita tra privati.

La bicicletta scoperta in rete dal proprietario

A trovare la bicicletta sul web è stato il proprietario della due ruote che aveva denunciato il furto il mese scorso ai carabinieri. Il proprietario della due ruote aveva anche ipotizzato che la sua bicicletta fosse proprio quella apparsa in vendita in rete. Un particolare che ha fatto scattare un controllo da parte dei militari.

I carabinieri si sono presentati all’appuntamento

All’appuntamento per comprare il velocipede si sono presentati i carabinieri di Capriate. I militari hanno quindi fermato il 29enne del posto. Il giovane è stato così denunciato a piede libero per ricettazione e deferito alla Magistratura bergamasca.

Le indagini continuano

Il lavoro dei militari non si è concluso con la denuncia del 29enne. Ora sono, infatti,  in corso ulteriori indagini. I militari stanno infatti indagando se il giovane denunciato abbia già effettuato analoghe proposte commerciali in passato. Quindi gli accertamenti procedono.

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve