Beccati a rubare, pestano e rapinano il portinaio

Beccati a rubare, pestano e rapinano il portinaio
22 Marzo 2017 ore 14:04

Se li è trovati davanti all’improvviso e, quando li ha invitati a lasciare il condominio, è stato picchiato senza scrupolo. Alla fine, però, si può dire fortunato il portinaio di via Puccini 2 a Pioltello che martedì mattina è stato protagonista di una violenta aggressione. 

A metterla in atto tre balordi che abitano poco lontano, in via Cilea, che avevano tutte le intenzioni di svaligiare qualche appartamento di via Puccini. Il loro intento non è andato a buon fine per l’intervento del portinaio, così se la sono presa con lui colpendolo con pugni e calci e minacciandolo con un’arma tagliente. 

“Sono stato fortunato, anzia siamo, visto che mezz’ora prima mia moglie li aveva già beccati in giro per il cortile”, ha raccontato il portinaio. 

A farli scappare l’arrivo dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Cassano d’Adda e della Tenenza cittadina, chiamati da uno dei condòmini che ha assistito alla scena. I militari sono anche riusciti a beccarne uno dei tre, il quale è stato portato a San Vittore con l’accusa di rapina e lesioni personali. 

Il racconto completo di quei terribili attimi lo trovate sul giornale in edicola e online a partire da sabato 25 marzo


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia