"Basta barriere": più di mille firme per avere gli ascensori in metro

Protocollata la petizione lanciata a Cologno Sud dai comitati dei residenti (e sposata dal Comune)

"Basta barriere": più di mille firme per avere gli ascensori in metro
Martesana, 22 Gennaio 2020 ore 16:27

Più di mille firme per avere gli ascensori in metropolitana. Protocollata la petizione lanciata a Cologno Sud dai comitati dei residenti (e sposata dal Comune).

"Vogliamo gli ascensori in metropolitana"

Basterebbero 40mila euro per installare gli elevatori alla fermata di Cologno Sud della M2. Eppure questo intervento (chiesto a gran voce da anni) non è ancora arrivato. Per questo i comitati Quartiere Cigni e Albatros hanno promosso una petizione che ha raggiunto 1.132 firme e che è stata ufficialmente protocollata al Comune di Milano e (indirettamente) arrivata anche ad Atm. "Cercheremo di suscitare una risposta concreta da parte del sindaco Giuseppe Sala  - ha spiegato il primo cittadino di Cologno Monzese Angelo Rocchi, in prima fila in questa battaglia - Siamo pronti anche a mettere in piedi un flash mob davanti a Palazzo Marino. Chiederemo un incontro ufficiale a Sala per discutere un problema che deve trovare soluzione".

Basterebbe davvero poco... E invece...

La fermata di Cologno Sud ha già la predisposizione per l'installazione degli ascensori. Gli scompartimenti per ospitare gli elevatori, infatti, ci sono sin dall'inaugurazione dello scalo. Peccato, però, che non siano mai stati installati. Ieri, martedì 21 gennaio 2020, c'era anche Rocchi al presidio davanti a Cologno Sud, "per ribadire la necessità che Atm e Comune di Milano intervengano al più presto per garantire a tutti l'accessibilità alle nostre fermate. Basterebbe un minimo investimento e l'installazione degli ascensori per garantire un sacrosanto diritto a tutti i cittadini".

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter