Cronaca
Colpivano sul sicuro

Banda dedita ai furti sui treni smascherata dalla Polfer. Ecco come agivano VIDEO

Distraevano le vittime, poi rubavano loro bagagli e borse. Sono stati beccati dalle telecamere e rintracciati dalla Polfer.

Cronaca 19 Giugno 2020 ore 18:16

La Polizia ferroviaria ha messo fine alla carriera di una banda dedita ai furti in stazione e a bordo dei treni. Oltre venti i colpi messi a segno lungo la tratta Milano - Bergamo.

Banda dedita ai furti smascherata

La Polfer, dopo un'accurata indagine, ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di quattro persone, due libici e due algerini, ritenuti autori di una serie di furti perpetrati tra luglio e novembre 2019. I quattro uomini colpivano per lo più turisti stranieri a bordo dei convogli e tra le stazioni di Milano Centrale, Lambrate e Pioltello.

Lo stesso modus operandi

La banda ha messo a segno una ventina di colpi, tutti con la stessa tecnica. Mentre uno distraeva la vittima, l'altro approfittava della situazione per sottrarre i bagagli e darsi alla fuga. Due erano già a San Vittore, gli altri sono stati rintracciati dalla Polfer in un affittacamere di Milano. Durante la perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto documenti falsi, 700 euro in contanti, un portafoglio con banconote cinesi e russe e un orologio di valore.

TORNA ALLA HOME. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter