Cronaca

Bambini scuola Marzabotto adottano aiuole

Bambini, genitori e insegnanti con vanghe e rastrelli per restituire a via Savona le sue aiuole

Bambini scuola Marzabotto adottano aiuole
Cronaca Sesto, 13 Novembre 2017 ore 09:30

La lotta al degrado comincia dall'infanzia

L'adozione delle aiuole

Genitori, bambini, insegnanti e politici ieri mattina, domenica 12 novembre, hanno imbracciato vanghe e rastrelli per restituire a via Savona e alla scuola Marzabotto le aiuole e l'orto dello scuola.

"C'era la necessità di renderle accoglienti e vivibili. Erano sporche, piene di deiezioni canine e di pattumiera - ha detto la vice preside Anna Calegari - Il Comitato genitori che è sempre attento e collaborativo con la scuola ha subito sposato il progetto".
E così domenica mattina decine di bambine con i genitori si sono messe al lavoro. Presenti anche gli assessori Nicoletta Pinti e Alessandro Magro.

Il progetto Bene Comune

Da 10 anni sul territorio di Sesto è attiva l'iniziativa Bene Comune: privati e aziende possono adottare spazi verdi in città. Da una fioriera a una panchina. Piccoli gesti per prendersi cura del verde in città.
Da anni, inoltre, nelle scuole è attivo il progetto Giardino Prezioso, un progetto per sensibilizzare i bambini sulla natura.
Ed ecco che i due progetti grazie a Gerladina Strino, responsabile di entrambe le iniziative, si sono incontrati. Il Comitato genitori della scuola Marzabotto ha deciso di adottare le tre aiuole di via Savona, proprio all'ingresso dell'istituto scolastico.

Il degrado del quartiere

Il quartiere Parpagliona è da sempre una zona periferica e degradata. Ma da qualche tempo gli stessi residenti stanno cercando di lavorare per sottrarre le strade al degrado. In via Forlì ha aperto i battenti un centro sociale per le famiglie con attività gratuite. Nella cava Melzi ha trovato casa l'associazione Asiunauti con la sua fattoria didattica. I commercianti di via Savona hanno adottato aiuole e fioriere e ora anche i bambini della scuola renderanno più belli e accoglienti i marciapiedi davanti alla scuola.

Sempre nella mattinata di ieri, al quartiere Cascina Gatti cittadini e associazione Italia Nostra hanno cominciato la piantumazione di alberi per la creazione di un bosco. L'iniziativa si bisserà anche domenica 19 novembre. L’appuntamento è alle 9 del mattino al civico 255 di via Manin.  L’associazione fornirà gli strumenti per il lavoro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter