Cronaca

Baby teppisti razziano il bar dell’oratorio, ma vengono filmati e poi denunciati dal prete

E' accaduto domenica notte all'oratorio dell'Annunciazione di Cassano d'Adda.

Baby teppisti razziano il bar dell’oratorio, ma vengono filmati e poi denunciati dal prete
Cronaca Cassanese, 24 Marzo 2019 ore 12:48

Giovani teppisti razziano il bar dell'oratorio, ma vengono filmati e poi denunciati dal don. E' successo nella parrocchia dell'Annunciazione di Cassano.

Giovani teppisti razziano il bar dell'oratorio, ma poi vengono denunciati

«Uno era andato in bagno, un altro aveva bevuto qualcosa al bancone e un terzo, invece, mi aveva chiesto una sigaretta. Dopodiché tutti e tre sono usciti quando ho chiuso il bar per poi tornarci, poco dopo, armati di piede di porco e compiere la loro razzia. Peccato che non si siano nemmeno presi la briga di nascondere i loro volti e così sono stati ripresi dalle videocamere, identificati e, infine, denunciati». Don Sandro Capelletti, parroco dell’Annunciazione, è amareggiato a causa del danno causato da una banda di minorenni, di età compresa fra i 15 e i 16 anni, residenti in paese, che domenica, verso le 22, ha compiuto un furto con scasso.

Leggi l'articolo completo sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola da sabato 23 marzo e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter