Cronaca

Dopo i casi di aviaria Coldiretti corre ai ripari

Varato un piano "salva pollai" dopo l'incontro con il ministro.

Dopo i casi di aviaria Coldiretti corre ai ripari
Cronaca Martesana, 15 Novembre 2017 ore 14:56

Dopo i casi di influenza aviaria a Cernusco e in Brianza Coldiretti è corsa ai ripari.  Varato un piano "salva pollai".

Incontro sull'aviaria col ministro

In seguito ai casi di influenza aviaria che si sono verificati anche a Cernusco (LEGGI QUI) e in Brianza il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo ha incontrato il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina per varare un piano definito "salva pollai".

L'intervento di Coldiretti

"Gli interventi effettuati hanno imposto l’abbattimento degli animali negli allevamenti colpiti direttamente. Sono state istitutite anche zone di protezione e di sorveglianza intorno ai focolai. Ciò ha causato il blocco totale delle movimentazioni all’interno delle stesse zone con pesanti danni per tutti gli allevamenti". Così ha spiegato Coldiretti.

Piano d'emergenza

La Coldiretti ha anche presentato un pacchetto di proposte, dalla prevenzione alla gestione delle zone di protezione fino al ristoro dei danni, per fronteggiare le conseguenze di una devastante crisi dovuta all’influenza aviaria che sta sconvolgendo il settore dall’allevamento al consumo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter