Cologno Monzese

Aveva il jazz nel cuore: addio a Rino Clò

Il 79enne è scomparso improvvisamente per un infarto

Aveva il jazz nel cuore: addio a Rino Clò
Martesana, 08 Maggio 2020 ore 11:07

Aveva il jazz nel cuore: addio a Rino Clò. Il 79enne è scomparso improvvisamente per un infarto.

L’amore il jazz: addio a Rino Clò

Lutto nel mondo musicale. Rino Clò è stato stroncato lo scorso lunedì notte da un infarto all’età di 79 anni, mentre dormiva nel suo appartamento di Cologno Monzese. L’annuncio è stato dato dal fratello, il pittore paesaggista Alfredo Clò, molto noto in città per il suo sodalizio con l’associazione Amici dell’Arte. Polistrumentista di grande virtuosismo, aveva iniziato la carriera alla fine degli anni ‘50 come sassofonista nell’orchestra Danize, accompagnando artisti, tra cui Caterina Caselli, anche al Festival di Sanremo e successivamente partecipando a tournée in tutto il mondo. La sua passione per il jazz e il rhythm&blues lo portò a trasferirsi nel 1962 negli Stati Uniti, dove, per quasi un trentennio, ha continuato a suonare il sax tenore, la fisarmonica, il clarinetto, il piano e la chitarra elettrica, sul palcoscenico dei più prestigiosi locali notturni. Negli anni ’90 era rientrato in Italia, a Cologno Monzese, per ritirarsi a vita privata. “La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile”, ha commentato il fratello Alfredo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia