Auser Cinisello accende il Natale al centro commerciale Carosello

Intervista allo storico presidente Ravagnani.

Auser Cinisello accende il Natale al centro commerciale Carosello
30 Novembre 2017 ore 11:53

Auser Cinisello accende il Natale al centro commerciale Carosello.

Evento benefico

Il Natale è ufficialmente arrivato al centro commerciale Carosello. Sabato scorso, l’associazione Auser Insieme Volontariato di Cinisello ha animato il pomeriggio preparando castagne e vin brulé. Alle 18 l’accensione del grande albero e delle sue luminarie. Un vero successo che ha coinvolto moltissime famiglie e bambini desiderosi di incontrare Babbo Natale. Solidarietà e feste, un binomio importante che la direzione del centro commerciale ha riconfermato a fianco della sezione Auser di Cinisello.

Presidente Ravagnani

«Contiamo ben 800 soci – precisa il presidente del sodalizio Giorgio Ravagnani -. Stiamo raccogliendo fondi per dotarci di una nuova auto per anziani. Da anni siamo un punto di riferimento per il territorio: li accompagniamo alle visite mediche e alle terapie, gestendo un servizio molto utile per le famiglie». Classe 1946, Ravagnani è un punto di riferimento per il sodalizio da ben 20 anni, un incarico che ha assunto non appena ha raggiunto la pensione. «Come associazione ci occupiamo di diversi servizi: organizziamo gite e vacanze, gestiamo il parco proponendo serate a tema dedicate al ballo, oltre che collaborare con diverse realtà del territorio. Tra le cene che organizziamo, molte hanno contribuito alla costruzione di una scuola materna nel Camerun».

Eventi per Natale

Entusiasmo e il sorriso sui volti dei volontari sono una costante. A dicembre invece nelle gallerie del Carosello sarà attivo un servizio di impacchettamento regali con la collaborazione dell’associazione Il Sorriso di Carugate. I pacchetti verranno realizzati con offerta libera e il ricavato sarà interamente donato all’associazione. Inoltre sabato 2 dicembre la sezione di Brugherio della Croce Rossa proporrà una Raccolta alimentare benefica.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: