Auditorium Maggioni: riapre la "casa della cultura" dei cernuschesi

Doppia esibizione "Omaggio a Puccini" per la banda de Cernusc nel fine settimana

Auditorium Maggioni: riapre la "casa della cultura" dei cernuschesi
Martesana, 24 Novembre 2019 ore 09:58

Ha riaperto al pubblico sabato sera, dopo i lavori di rinnovamento, l'auditorium  Maggioni.

Riapre l'auditorium Maggioni

Per inaugurare l'auditorium Maggioni sabato sera sul palco si è esibita la banda de Cernusc che ha proposto il classico concerto di Santa Cecilia con un "Omaggio a Puccini". Il primo a salire sul palco prima dell'inizio dello spettacolo è stato il sindaco Ermanno Zacchetti che ha chiamato accanto a lui l'ingegnere Paolo Saluzzi che per conto del Comune ha curato la ristrutturazione dello spazio: "In particolare inizialmente ci era stato richiesto di rifare esclusivamente il soffitto, poi abbiamo anche pensato a delle soluzioni sia sui muri sia sopra le vostre teste per migliorare l'acustica in tutti i punti. Un'opera importante per cui sono stati investiti 250mila euro". Successivamente la moglie di Paolo Maggioni, storico preside e guida dal 1978 fino agli anni Novanta della scuola Aldo Moro a cui l'auditorium è intitolato, è stata omaggiata dal primo cittadino con dei fiori: "Mio marito amava insegnare, ricordo che ad esempio seguiva dei ragazzi e poi li portava a Milano a dare gli esami - ha raccontato la donna - Lui ha introdotto la musica con il voto a scuola, ha fatto tanto".

Domenica si replica

Anche questo pomeriggio, domenica, la banda de Cernusc riproporrà il medesimo concerto sempre nella cornice dell'auditorium Maggioni. L'appuntamento è per le ore 16. Durante l'intervallo tra un brano e l'altro saranno anche premiate le famiglie con più componenti nella banda.

4 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI