Assessore accusato di furto all’Ikea rassegna le dimissioni

Dopo l'episodio che si è verificato nel negozio dell'arredamento Valentina Polito si è dimessa.

Assessore accusato di furto all’Ikea rassegna le dimissioni
Martesana, 22 Novembre 2017 ore 17:21

Assessore di Paderno Dugnano accusato di furto all’Ikea di Carugate ha lasciato l’incarico. Si tratta di Valentina Polito, 27 anni, pizzicata dal personale interno del negozio mentre cercava di portare all’esterno una notevole quantità di merce non pagata (LEGGI QUI).

Assessore dimissionario

Come si ricorderà alla giovane amministratrice forzista era stato contestato il mancato pagamento di circa 300 euro di merce su 480 che avrebbe dovuto versare. La donna, tramite il suo avvocato, aveva fatto sapere che si era trattato di un terribile equivoco dovuto alla cassa automatica. Ora sono arrivate le dimissioni.

Dimissioni accettate

Il sindaco di Paderno Dugnano, Marco Alparone, ha accolto la volontà di Polito di fare un passo indietro e ha apprezzato il gesto.  Apprezzamento è arrivato anche da tutte le forze politiche locali. Polito ha ribadito che tutto sarebbe partito da un equivoco strumentalizzato.

“Un equivoco”

“Voglio chiarire un equivoco che si è trasformato subito in incubo – ha dichiarato l’ex amministratrice in un comunicato – Ma in questi giorni mi sono resa conto che i tempi per riuscirci si sono allungati proprio per il clamore mediatico che è stato dato a questa vicenda. Ho deciso di lasciare l’incarico e di affrontare con la giusta serenità questo fatto che d’ora in poi riguarderà esclusivamente la mia vita privata”.

“Avevo chiesto chiarezza”

“Avevo chiesto sin da subito a Valentina Polito di chiarire questa vicenda al più
presto – ha aggiunto il primo cittadino – Purtroppo il tempo necessario va oltre quello
che ci eravamo dati e oggi apprezzo la sua iniziativa. Le dimissioni raramente coincidono con una notizia positiva. Ma va sottolineata la maturità di una scelta assunta in un momento difficile per la sua vita. Le auguro di poterlo superare al più presto e chiarire ogni aspetto di questo episodio”.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia