Cronaca
Incredibile

Assalto al pullman dei disabili, picchiati gli autisti

E' avvenuto ieri, lunedì 11 ottobre 2021, durante la Festa di Inzago. Protagonista una banda di giovani.

Assalto al pullman dei disabili, picchiati gli autisti
Cronaca Cassanese, 12 Ottobre 2021 ore 09:58

Incredibile episodio di violenza a Inzago durante la Festa del paese. Aggrediti due autisti che stavano trasportando a bordo dei loro pulmini un gruppo di ragazzi disabili.

Picchiati gli autisti che stavano trasportando i disabili a Inzago

La Festa del paese a Inzago quest'anno si è svolta nel segno della violenza. Ieri, lunedì 11 ottobre, nel momento clou della manifestazione, sono rimasti coinvolti due autisti che stavano portando a bordo dei loro mezzi i ragazzi della Cooperativa sociale Punto d'incontro.

L'episodio più grave

Il fatto più grave è accaduto poco dopo le 15 lungo la Padana. Stando a una prima ricostruzione delle Forze dell'ordine, uno dei pulmini si trovava lungo la strada quando è stato accerchiato dal gruppo di ragazzi. L'autista ha provato a passare dando un colpo di clacson, ma il branco in tutta risposta ha reagito con la violenza. I ragazzi hanno iniziato a prendere a calci e a pugni il veicolo e poi anche lo stesso autista quando questi è sceso dal mezzo. Ma non solo, sarebbe poi rimasto coinvolto anche il conducente di un secondo pulmino che in questo caso stava trasportando un gruppo di disabili di ritorno da una attività sociale. Sul posto sono poi intervenuti i Vigili urbani e i Carabinieri della Compagnia di Pioltello e un'ambulanza.

Un allarme perenne

Le Forze dell'ordine sono poi rimaste continuamente in allerta perché nel corso della giornata sono state segnalati altri episodi, meno eclatanti di quello avvenuto sulla Padana, effettuando i controlli e segnalando le persone.

L'ira del sindaco

Il primo cittadino Andrea Fumagalli ha espresso subito il suo disappunto per quanto è avvenuto.

"Cari inzaghesi, se contro certi elementi la legge non può fare nulla, mettiamoci tutti insieme per cacciarli da Inzago. Sono solo due elementi stonati, disadattati, prendiamoli e accompagniamoli fuori dalla nostra comunità. Io mi metto per primo a farlo"