Manifestazione

Asfalti Brianza, la protesta dei cittadini arriva in piazza FOTO e VIDEO

Un nuovo presidio per chiedere ancora una volta la chiusura definitiva dell'impianto al confine con Brugherio.

Asfalti Brianza, la protesta dei cittadini arriva in piazza FOTO e VIDEO
Brugherio, 12 Luglio 2020 ore 13:12
Asfalti Brianza, la protesta dei cittadini arriva in piazza. Sono tanti i cittadini e gli esponenti politici che questa mattina si sono ritrovati in centro a Concorezzo per dire ancora una volta basta agli odori che si alzano dall’azienda posta al confine con Agrate, Monza e Brugherio.

 

A tre giorni dalla scadenza dell’ordinanza

La manifestazione, organizzata dai cittadini del Comitato di quartiere Sant’Albino, di Monza,  replica quella di alcune settimane fa tenutasi davanti all’attività produttiva, e arriva a tre giorni dalla scadenza dell‘ordinanza di sospensione dell’attività emessa dal sindaco di Concorezzo Mauro Capitanio.

Presenti anche alcuni esponenti del Partito democratico di Concorezzo e di Monza e della lista civica di Concorezzo La Rondine, che supportano la battaglia dei cittadini.

“L’attività di Asfalti Brianza deve rimanere sospesa fino a quando non avrà in mano tutta la documentazione richiesta”. Lo hanno chiesto a gran voce Marco Troiano, Simone Sironi e Dario Allevi, rispettivamente sindaci di Brugherio, Agrate e Monza che confinano con l’impianto per la produzione di bitume.

La raccolta firme per chiedere la chiusura definitiva

Avviata in piazza una raccolta firme per chiedere la chiusura definitiva dell’impianto. Alle 500 firme già raccolte via web questa mattina, domenica 12 luglio 2020, nel giro di un’ora se ne sono aggiunte già un centinaio.

5 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia