Arte a cielo aperto a Cologno Monzese grazie al Contorno decorato

Gli studenti dei licei artistici hanno dipinto gli spazi che si trovano sulla parete esterna del cimitero vecchio dove un tempo campeggiavano scritte e muffa.

Arte a cielo aperto a Cologno Monzese grazie al Contorno decorato
Martesana, 28 Maggio 2019 ore 14:40

Arte a cielo aperto a Cologno Monzese. Sono i dipinti del concorso "Il contorno decorato" che ha messo in lizza gli studenti dei licei artistici per dipingere dieci spazi che si trovano sulla parete esterna del cimitero comunale vecchio di via Dell'Acqua.

3 foto Sfoglia la gallery

Arte a cielo aperto

Una iniziativa, pensata dal giornalista appassionato d'arte, Enrico Olmari, giunta quest'anno alla sua seconda edizione. La parete, dove un tempo campeggiavano degrado e scarabocchi, è ora un florilegio di venti opere d'arte in stile liberty (secondo il tema del concorso).

Un museo

Parole al miele per l'iniziativa sono state riservate dal presidente della giuria, Carlo Franza, giornalista e critico d'arte, alla cerimonia che si è tenuta martedì 28 maggio 2019 nella sala Pertini di Villa Casati. "I musei ora sono all'aperto - ha detto - E' arte legata alla salute, che comunica il bello e che acquista dunque un valore sociale. Esperienze simili nel mondo si trovano a Berlino, New York e Pechino. Ma vedrete che tra qualche anno, quando alcuni fenomeni saranno studiati, questa esperienza pilota, o meglio dire leader di Cologno, sarà citata nei libri di arte".

Cerimonia

Alla premiazione erano anche presenti il sindaco, Angelo Rocchi, e l'assessora alla Cultura, Dania Perego. Vi hanno partecipato gli studenti del liceo Brera e Caravaggio di Milano, dell'Ettore Majorana di Cesano Maderno e del Preziosissimo sangue di Monza. I dipinti sono stati realizzati dagli stessi ragazzi nei mesi scorsi (non senza qualche difficoltà legata al meteo) grazie al materiale messo loro a disposizione dagli sponsor.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.