Cronaca

Arriva Povia a Cologno, è bufera: "Spettacolo fascista"

Arriva Povia a Cologno, è bufera: "Spettacolo fascista"
Cronaca Martesana, 30 Maggio 2017 ore 09:35

Il 10 giugno a Cologno arriva Povia, il cantante che aveva conquistato il pubblico con due canzoni portate a Sanremo, "I bambini fanno ooh.." e "Vorrei avere il becco", con la quale vinse il concorso canoro nel 2006.

le opposizioni sono letteralmente insorte contro lo spettacolo benefico "Invertiamo la rotta, un calcio alla pedofilia", patrocinato dal Comune, dedicato alla sensibilizzazione e all'informazione  in tema di tutela dell'infanzia e della famiglia promosso da Bran.Co Branca Comunitaria Onlus e La Caramella Buona Onlus.

Queste ultime due organizzazioni infatti, secondo quanto denunciato da Pd e Csd lunedì in Consiglio comunale, sono vicine agli ambienti neofascisti e neonazisti e promuovono iniziative non solo contro la pedofilia ma anche contro l'aborto e contro la teoria del gender.

Sull'argomento sono state presentate due interrogazioni, cui la maggioranza ha promesso una risposta scritta.

Una polemica che si aggiuge a quella sollevata per la partecipazione del capogruppo della Lega Nord, Lorenzo Corradini, alla manifestazione del 29 aprile al Cimitero maggiore di Milano, quando un migliaio di persone rese omaggio ai caduti della Repubblica di Salò esibendosi in un saluto romano collettivo.


Seguici sui nostri canali