Cronaca

Arrestato per spaccio il coinquilino del terrorista di Berlino

E' finito in manette nell'ambito di un vasto servizio antidroga dei Carabinieri

Arrestato per spaccio il coinquilino del terrorista di Berlino
Cronaca Sesto, 17 Febbraio 2020 ore 14:22

Arrestato per spaccio il coinquilino del terrorista di Berlino. E' finito in manette nell'ambito di un vasto servizio antidroga dei Carabinieri.

Arrestato per spaccio il coinquilino del terrorista Anis Amri

Dodici grammi di cocaina, altri undici di hashish e due di marijuana, più 175 euro in contanti sequestrati anch'essi perché considerati provento dell'attività illecita. C'è anche l'ex coinquilino di Anis Amri tra gli arrestati nella vasta operazione antidroga eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni nel quartiere Sant'Eusebio di Cinisello Balsamo. Si tratta di Adil Mirat, cittadino marocchino di 32 anni, residente a Cinisello, ma fuori dai confini del quartiere delle Cinque Torri, noto per i numerosi blitz delle Forze dell'ordine. Le manette sono scattate ai polsi di undici persone, quasi tutti italiani se si esclude il "compare" del terrorista autore della strage dei mercatini di Natale del 2016 e poi ucciso dalla Polizia di Stato durante un conflitto a fuoco davanti alla stazione ferroviaria di Sesto San Giovanni. Altre undici persone sono state segnalate in Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti. Fermi e segnalazioni sono stati eseguiti tra il 24 gennaio e ieri, domenica 16 febbraio.

Complessivamente sono stati sequestrati 38 grammi di cocaina, 11 grammi di hashish e 62 grammi di marijuana. Sequestrate anche varie somme di denaro per un totale di 3.440 euro. Ai servizi mirati oltre alla Compagnia di Sesto hanno partecipato anche il Terzo reggimento Carabinieri della Lombardia e i militari della Cio, la Compagnia d'intervento operativo.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE 

Seguici sui nostri canali